Vai al contenuto

Nesso

11 febbraio 2011

Un tempo, prima che la parola “nesso” fosse un semplice sostantivo, era un nome proprio. Nesso era una creatura simbolica: un centauro che faceva da traghettatore tra le due sponde del fiume Eveno. Oggi, lontani dal mondo del mito e del simbolo che com-pone e ricompone le sponde degli opposti, viviamo solo da un lato o dall’altro del fiume, attestati su una sponda, senza renderci conto di stare infliggendo una profonda ferita al nostro essere vita, fiume che scorre, fluire.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: