Skip to content

Una firma l’uno…

28 luglio 2011

Condividiamo pienamente l’appello di Masada. Noi abbiamo firmato la petizione per chiedere le dimissioni di Borghezio, o almeno provvedimenti disciplinari nei suoi confronti – al di là di ogni schieramento.

STRAGI DI OSLO E UTOYAMario Borghezio dichiara di condividere al 100% le idee deliranti del massacratore norvegese Breivik.

http://www.youtube.com/watch?v=Pw76a4eVp5M

Borghezio non è un cittadino comune che rilascia un commento avventato. E’ membro del Parlamento europeo e rappresenta l’Italia in Europa.Per di più è membro della Commissione per le libertà civili.
Può un deputato europeo fare un’asserzione del genere,ultima di una lunga serie di insulti e attacchi a cittadini meridionali,extracomunitari o di religione o preferenza sessuale diversa dalla sua?
I leghisti hanno dichiarato che Borghezio ha parlato a proprio nome. Basta così? Basta la consueta tecnica della smentita o le scuse del giorno dopo? Borghezio non ha alcuna intenzione di rinunciare al prestigioso incarico e alla munifica indennità. Dunque è dai cittadini che deve partire una perentoria campagna per chiedere la sua estromissione dal consesso europeo e che dovrà continuare fino a quando il risultato sarà raggiunto.
Intanto Speroni, capo della delegazione al Parlamento europeo della Lega nord, si è associato a questo delirio: “Sto con Mario Borghezio– ha detto-Non penso che debba dimettersi:ha fatto delle affermazioni che sono state anche strumentalizzate.Le idee di Breivik sono a difesa della civiltà occidentale” .

Filippo Rossi direttore del Futurista e Articolo21 lanciano una petizione popolare: ai sensi dell’art. 227 del trattato sul funzionamento dell’UE per cui, “qualsiasi cittadino può esercitare in qualsiasi momento il diritto di presentare una petizione al Parlamento europeo, individualmente o in associazione con altri”.

“Chiediamo al Parlamento europeo di dimissionare il deputato Borghezio o di prendere pesanti provvedimenti disciplinari a carico di un rappresentante delle istituzioni che ha agito nel totale disprezzo e dileggio dei codici e delle convenzioni internazionali”.

Manda a:

https://www.secure.europarl.europa.eu/parliament/public/petition/secured/submit.do?language=IT

Annunci
2 commenti leave one →
  1. admin permalink
    28 luglio 2011 12:54

    Fatto! E’ davvero poco quello che, a volte possiamo fare, ma almeno bisogna provarci!
    Grazie a voi.

  2. 28 luglio 2011 14:33

    sì: come il colibrì che si ostina a portare la sua piccola goccia d’acqua nel becco per spegnere l’incendio che devasta la foresta, noi “facciamo la nostra parte”! Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: