Skip to content

Sono figlia di Dio anch’io

4 marzo 2012

Tra mille mondi te ne vai e splendi

O appeso in croce in un garage

Io non ho dubbi tu esisti e splendi

Con quel viso da ragazzo con la barba senza età

Ci guardi e splendi

Di cercarti io non smetterò

Abbiamo tutti voglia di parlarti

Mi senti? Mi senti?

Sono tuo figlio anch’io, Dio

Tra i cani zoppi ti confondi e splendi

Nei cartoni che son case per chi non le ha

Ti ho visto che splendi

Di chiamarti io non smetterò

Abbiamo tutti voglia di abbracciarti

Mi senti? Mi senti?

Sono tuo figlio anch’io, Dio

Su una nave colma tu ti stringi ma splendi

Nei dipinti insieme ai diavoli o a Maria

Di colpo ritorni

Di inseguirti io non smetterò

Abbiamo tutti voglia di fermarci

Mi senti? Mi senti?

Aiutami, fratello mio Parlaci tu con Dio

Sono suo figlio anch’io……..

I.n.r.i. di Lucio Dalla con Marco Alemanno dall’album “Il contrario di me 

 (Lucio Dalla – Angelo Messini D’Agostini – Riccardo Majorana) (clicca qui per ascoltarla)

L’Università di Bologna invita a partecipare alla ricerca scientifica su lavoro e minoranze sessuali in Italia compilando un questionario anonimo on-line
I risultati dello studio verranno presentati il 25 maggio 2012 durante il convegno “Persone LGBT e mercato del lavoro: analisi, sfide e prospettive per una piena e buona inclusione”, organizzato all’interno del Bologna Pride.

Domodama ti invita a compilare il questionario anonimo on -line e a saperne di più

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: