Skip to content

“babbaluci a tignité”

13 giugno 2012
by

“babbaluci a tignité” di costagar51

In dialetto siciliano i babbaluci sono le lumache,
a tignitè (o anche a tinchitè) è un antico modo di dire che significa
in abbondanza, a bizzeffe, in grande quantità.

in Piazza del Carmine – Mercato di Ballarò
Palermo, giugno 2009

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: