Skip to content

ognuno a suo tempo e a suo modo

14 luglio 2012

“ognuno a suo tempo e a suo modo” dalla parte di un bambino

“ormai latte non ce n’è più, meno male che ci sono mamma e papà”

Qualche giorno dopo essere stato accanto al papà nell’accompagnare gli ultimi respiri della bisnonna e qualche giorno prima di perdere il suo primo dentino da latte.

Darsi tempo, concedersi la bellezza, concedersi il piacere, ascoltarsi, rispettarsi.
Probabilmente il percorso dell’allattamento termina quando la vita ti fa sentire pronto.

Santu Nicola,
Santu Nicola
vi rugnu la zappa vecchia
vui mi rati la zappa nuova

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 14 luglio 2012 06:51

    Mi sono commossa. In poche righe hai raccontato l’ineffabile. Grazie per averlo condiviso, ti abbraccio forte

  2. amrita permalink*
    14 luglio 2012 07:21

    Un abbraccio a te Anna e a presto 🙂

  3. costa permalink
    14 luglio 2012 10:13

    Ci piace tanto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: