Skip to content

“Libri e acqua. Libri e strade. Libri e case. Libri e occupazione. Libri.”*

21 ottobre 2012

Il giorno 13 ottobre 2012, presso la Biblioteca dei bambini e dei ragazzi Le Balate di Palermo, si è svolta, come in molte altre città, la giornata dell’orgoglio bibliotecario, denominata Bibliopride,  un incontro fra Bibliotecari, scrittori, editori, librai, insegnanti, educatori, genitori, imprese ed Enti impegnati nel sociale.

I partecipanti hanno manifestato il desiderio di rendere pubbliche le riflessioni che sono emerse da un ampio confronto fra persone a contatto quotidiano con libri e lettura con cittadini che da altri punti di osservazioni guardano il libro e la cultura come elementi necessari per tentare di attenuare, fino a superare, le enormi diseguaglianze che oggi  mantengono, nella nostra regione, una parte della cittadinanza in condizione di esclusione dai diritti, per difficoltà economiche-culturali che non vengono superate da interventi puntuali.

La situazione generale di crisi economica potrebbe essere invocata per rimandare ancora una volta il problema, viceversa puntare sulla cultura diffusa, sulla emancipazione delle persone dalla subcultura mafiosa per risvegliare un progetto di vita aperto e libero a vantaggio di ciascuno e della comunità, potrebbe essere uno strumento particolarmente importante non solo di democrazia ma di risveglio delle città e della regione tutta che vogliono uscire dal pantano in cui sono state cacciate, per ritornare città e piccoli centri vivaci, inclusivi, ricchi di idee e di opportunità.

La riflessione dei partecipanti ha puntato sulla metodologia e il percorso che ciascuno di noi potrebbe impegnarsi a sviluppare per raggiungere l’obiettivo summenzionato. E’ emersa la necessità di risvegliare l’identità culturale e le risorse delle varie zone delle città e della regione. Si è riflettuto sugli strumenti con i quali è possibile risvegliare identità e risorse, e la parola chiave è stata PARTECIPAZIONE. Per partecipare e confrontarsi  sono necessari luoghi significativi di incontro dove possa avvenire uno scambio reale di conoscenze e di esperienze, dove, trovandosi a proprio agio, si sviluppi la percezione dei diritti e degli impegni, dove sia possibile un’alfabetizzazione reciproca di tipo culturale. Questi luoghi, della cui esistenza comincia ad essere percepita la necessità anche nelle nostre città e nella nostra regione, devono comprendere LE BIBLIOTECHE PUBBLICHE trasformate realmente in Biblioteche di pubblica lettura e incontro, ma anche tutte quelle PRIVATE che si comportano come se fossero pubbliche e che quindi favoriscono un accesso facile e gratuito per una fruizione piena dei luoghi.

Nella città di Palermo c’è poi un patrimonio di Biblioteche private specializzate a cui dovrebbe essere assegnato un luogo adeguato e facilmente raggiungibile per la fruizione di tutti. Tale patrimonio è costituito da tutto il materiale, libri, giornali, documenti, del Centro di documentazione G. Impastato, custodito e prodotto in 40 anni di lavoro appassionato e altamente professionale con il quale si potrebbe realizzare uno spazio, “Memoriale-laboratorio”, della lotta alla mafia, indispensabile nella nostra città. E’ costituito dalla Biblioteca dell’UDI che ha raccolto nella sua storia di più di 50 anni, una letteratura femminile ampia e variegata, che contribuisce ad approfondire la conoscenza della specificità di genere. E’ costituito dalla Biblioteca Gramsci che custodisce un’importante documentazione della storia, della società e della cultura del Meridione e della Sicilia. E’ costituito dalla Biblioteca dell’Officina di studi medievali e da tante altre piccole e meno piccole realtà interessanti.

I partecipanti alla giornata Bibliopride alle Balate chiedono agli Amministratori delle Città ed ai nuovi Amministratori della Regione: 1) la trasformazione delle grandi e belle biblioteche pubbliche della Regione, laddove non già avvenuto, in biblioteche di pubblica lettura ed incontro, “piazze dei saperi”, 2) una collocazione degna e facilmente accessibile delle Biblioteche specializzate esistenti che hanno sviluppato tematiche particolarmente importanti per la cultura del nostro paese (storia della mafia, cultura delle differenze, storia del Paese attraverso documenti difficilmente reperibili altrove, 3) una biblioteca accessibile e aperta in ogni quartiere delle città, luogo di incontro e di partecipazione oltre che di fruizione.

Firmato da:

1 – Santo Piazzese
2 – Gian Mauro Costa
3 – Francesca Brugnò
4 – Angela Matina
5 – Emanuele Martorana
6 – Antonia D’Antoni
7 – Viviana Tosto
8 – Laura Mattaliano
9 – Rosalia Zangara Mancuso
10 – Luigi Mancuso
11 – Massimo Denaro
12 – Giovanna Soffientini
13 – Anna Maria Nocchi
14 – Daniela Thomas
15 – Giuseppina Giordano
16 – Gilda Terranova
17 – Monica Andolina
18 – Vincenzo Fugaldi
19 – Rosa Angela Anzalone
20 – Donatella Natoli
21 – Maria Concetta Sala
22 – Libera Dolci
23 – Tommaso Calamia
24 – Monica Garraffa
25 – Rosanna Pirajno
26 – Rivista Mezzocielo
27 – Giuseppe Primavera
28 – Fabrizio Trabona
29 – Rosalba Morici
30 – Antonella Venezia
31 – Regine Hildebrandt
32 – Silvana Alioto
33 – Anna Rizzuti
34 – Roberto Miata
35 – Cinzia Farina
36 – Anna Maria Chirco
37 – Giusi Polizzi
38 – Maria Angela Pupillo
40 – Giulia Maggì
41 – Caterina Calì
42 – Carmelo Mulè
43 – Provvidenza Maria Mogavero
44 – Lillo Di Chiara
45 – Luciano Rizzuti
46 – Terrae compagnia di musiche popolari
47 – Antonia Arcuri
48 – Ignazio Maiorana
49 – L’Obiettivo – quindicinale siciliano del libero pensiero
50 – Domenico Ciccarello
51 – Salvatore Vasta
52 – TimeOut intensiva
53 – Cecilia Giordano
54 – Nino Sardisco
55 – Giovanni Giannone
56 – Aliana Sorrentino
57 – Alessandro Lo Cascio
58 – Maria Antonietta La Barbera
59 – Giuseppe Aldo Miserandino
60 – Mario Re
61 – Alberto Criscione
62 – Angela Di Blasi
63 – Salvatore Rizzuti
64 – Annalisa Brucoli
65 – Nicolò Firriolo
66 – Mariella Pagliaro
67 – Bruno Tognolini
68 – Alessandra Siragusa
69 – Carlo Mattei
70 – Marina Finettino
71 – Giuseppe Casarrubea
72 – Gandolfo Sausa
73 . Barbara Randazzo
74 – Vincenzo Macaluso
75 – Associazione Culturale 90100
76 – Maria Salmeri
77 – Selenia Di Bella
78 – Donatella Pucci
79 – Rosemarie Tasca
80 – Anna Madonia
81 – Antonella Lo Pinto
82 – Maria Chiara Valenziano
83 – Angela Rizzo
84 – Alessandro Valenziano
85 – Sergio Manzella
86 – Iliana Ciulla
87 – Anna D’Accardo
88 – Marco Di Bella
89 – Claudia La Franca
90 – Daniela Dioguardi
91 – Mariella Vitale
92 – Salvatore Alessandro Turturici
93 – Stefania Sperandeo
94 – Don Enzo Volpe 
95 – Rete della Conoscenza
96 – M. Gabriella Pucci
97 – Renato Zanca
98 – Antonio Zanca
99 – Silvana Pucci
100 – Valeria Cimò
101 – Marika Gallo
102 – Tiziana Di Falco
103 – Rosa Tramuto
104 – Giusy Accardi
105 – Lucia Galluzzo
106 – Enzo Patti
107 – Ernesta Morabito
108 – Pietro Franzone
109 – Ass. S. Giovanni Apostolo
110 – Santina Zambito
111 – Emiliano Favata
112 – M. Giannilivigni
113 – Preziosa Salatino
114 – Anna Maria Adamo
115 – Federica Sapuppo
116 – Umberto Santino
117 – Anna Puglisi
118 – Mario Gorgone
119 – Marcella Amato
120 – Claudia Mannino
121 – Pietro Salvino
122 – Pietra Abbate
123 – Croce Mannino
124 – Santina Serafino
125 – Salvino Benedetto
126 – Federico Orlando
127 – Rosalba Mannino
128 – Romina Copernico
129 – Ermanno Romano
130 – Silvia Barcellona
131 – Silvia Cerniglia
132 – Liborio M. Costanza
133 – Laura R. Pitingaro
134 – Onofrio Scialdone
135 – Claudio Lo Piccolo
136 – Daniela Pappalardo
137 – Maddalena Giardina
138 – Emi Monteneri
139 – Maria Grazia Sapienza
140 – Stella Amato
141 – Giuseppe Giannantonio
142 – Marianna Carabillò
143 – Michele Marzilla
144 – Velia Colonna Romano
145 – Vivian Celestino
146 – Anna Maria Carlino
147 – Isabella Ferrara
148 – Eugenio Oreto
149 – Fabrizio Mascali
150 – Antonella Monastra
151 – Francesca Lupo
152 – Alessia Dell’Aquila
153 – Enza Longo
154 – Associazione Colori di Luce
155 – Emilia Martines
156 – Anna Pisciotta
157 – Simona Trecarichi
158 – Raffaella Corsi
159 – Comitato per il Bene Collettivo
160 – Ernesto Burgio
161 – Livio Milone
162 – Tina Scaramuzzo
163 – M. Gabriella Filippazzo
164 – Giulia Cordone
165 – Laura Pollichino
166 – Peppe Castiglia
167 – Carla Castiglia
168 – Walter Giocoso
169 – Alice Patricolo
170 – Valeria Balistreri
171 – E.Co.- Esperienza Counseling Onlus
172 – Francesco La Rosa
173 – Linda Scaccio
174 – Paola Gennaro
175 – Iwona Kazmierska
176 – Simona Scibilia
177 – Anna Pagano
178 – Elisa Argento
179 – Clelia Lombardo
180 – Carlo Romano
181 – Gaspare Russo
182 – Isabella Abbenante
183 – Tiziana Messina
184 – Anita Italia Scarpello
185 – Marina Calvanio
186 – Maria Eugenia Vitrano
187 – Concetta Lo Franco
188 – Anna Maria Liotti
189 – Isabella Ferrara
190 – Saida Ditta
191 – Elisabetta Picciurro
192 – Marina Leopizzi
193 – Manuela Tona
194 – Antonino Turrisi
195 – Mariaenza Maiorana
196 – Paola Cantelmo
197 – Giuseppe Giordano
198 – Maria Brucato
199 – Roberto Serretta
200 – Silvia Caruso
201 – Amalia Chiovaro
202 – Brigida Grillo
203 – Muriel Di Filippo

E’ possibile aggiungere anche la vostra firma: inviate la vostra segnalazione a daniela.thomas@ymail.com entro giovedì 25 ottobre 2012.

* Il titolo del nostro post è tratto da “La luce e il lutto”, di G. Bufalino, ed. Sellerio.

Annunci
8 commenti leave one →
  1. Giulia Maggì permalink
    21 ottobre 2012 20:54

    giulia maggì

  2. nino sardisco permalink
    22 ottobre 2012 06:58

    splendida iniziativa, come sempre, sono dei vostri
    nino sardisco

  3. Romina permalink
    23 ottobre 2012 08:59

    Daniela è un iniziativa splendida!Ti sostengo sempre e, se,desideri, potremmo organizzate un bel concerto per il periodo Natalizio.La Biblioteca dell’Officina di studi medievali sarebbe fantastica!!!Un abbraccio affettuoso e buona energia a tutti 🙂

  4. 23 ottobre 2012 17:24

    Scrive Michele Marzilla: “…e le biblioteche salveranno il mondo! La Tua iniziativa è grandissima. Grazie”.
    Grazie a te, Michele! L’iniziativa è mia solo in parte: nasce infatti dal Bibliopride, e noi ringraziamo tutti coloro che vi hanno partecipato e ancora ci sostengono.

  5. Teresa Re permalink
    25 ottobre 2012 05:24

    Iniziativa splendidamente degna di plauso!! Complimenti e..continuate così!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: