Skip to content

Senatore della Bellezza: l’Utopia possibile

17 gennaio 2013
img_63351

Antonio Presti e le sue amate montagne: un solo profilo

Non è solo terra di contraddizioni e contrasti insanabili, la Sicilia; non solo terra di mafia ed illegalità, giochi di potere e corruzione. E’ un’isola antica, adagiata sul corpo immane di un Gigante, narra il mito: e oggi  quel Gigante è visibile e chiede ancora una volta di poter ringraziare la sua Terra, di restituirle leggerezza e donarle luce e poesia. Stiamo parlando di Antonio Presti, l’Artista messinese che da più di un trentennio ha donato alla sua amata Terra di Sicilia la propria stessa vita, trasformando l’intero patrimonio familiare in una Fiumara d’Arte la cui ultima opera è la Piramide di Mauro Staccioli,  alta su una collina a indicare il cielo, freccia e presagio di luce.

Oggi quel Gigante sta per intraprendere un nuovo cammino: ancora una volta, per la Sicilia.

Parla con se stesso, Antonio Presti, prima di prendere una decisione importante.

Chiede alla propria Anima qual è la cosa giusta da fare: e Lei gli risponde, sempre.

E’ stato così anche stavolta: Antonio ha interrogato la Bellezza, che  lo ispira e gli è guida, le ha chiesto se davvero era il caso di cominciare questa nuova avventura – candidarsi al Senato. E lei, che di Antonio è la voce più intima e intensa  e quella più perentoria, gli ha risposto “Vai, sarò io a guidarti per restituire valore all’Italia”.

Sarà questo il suo compito allora, se verrà eletto: entrare nella Domus Aurea del Senato della Repubblica da Artista e vigilare affinché la Bellezza venga vista e riconosciuta; contagiare luce; ammonire con l’esempio di un’intera vita durante la quale ha sempre aborrito il possesso.

Vuole sconvolgere il sistema dall’interno, Antonio, è questa da sempre la sua missione; vuole restituire una visione che illumini le coscienze e consenta alle nuove generazioni di recuperare fiducia e speranza; “consegno al futuro il mio patrimonio“, dice, “l’ho donato, e ora chiedo la protezione del mondo. Io lotto per la cultura, la conoscenza, la differenza; sono io stesso lo Stato, mi sono incarnato nell’essere Stato: l’ho fatto da quando sono nato. Ora restituisco l’esempio, perché la gente ne ha bisogno: bisogno di senatori che donino i propri beni, di uomini di Stato che lottino per un ideale e non per arricchirsi. Io non voglio nulla per me, non trattengo nulla: il mio compito è quello di lasciarmi attraversare, sono un veicolo, uno strumento della Bellezza. Voglio che i bambini di Librino e con loro tutti i bambini del mondo possano credere nel loro futuro. Non mi interessano le liste né gli schieramenti, io sostengo il Movimento delle idee, della creatività, della Bellezza“.

E’ semplice e innocente il suo pensiero, trasgressivo, straordinariamente sovversivo rispetto ad un presente in cui degrado e corruzione sembrano predominare; è talmente autentico da apparire così com’è, nudo e netto, e rischiare di diventare reale.

 

 

 

Annunci
2 commenti leave one →
  1. ettore permalink
    19 gennaio 2013 00:24

    ….ecco un altro poeta.. senatore per chiamata diretta e che fino a ieri sproloquiava sulla politica in genere…qual’è la bellezza? forse quella di avere trasformato un suo luogo ameno in un bivacco di trasformisti, qualunquisti ed accattoni di sottogoverno? Beh! niente paura! ” a lui non interessano nè le liste nè gli schieramenti..lui sostiene il movimento delle idee, della creatività e della Bellezza” un poco di pudore e di sincerità..EGLI PRESTI ANTONIO è uomo schierato di Crocetta, Lumia e Malafarina..che sono notoriamente figli delle stelle…per favore…un po di pudicizia..

    • 19 gennaio 2013 06:59

      Caro Ettore, il malcostume e il degrado sono talmente comuni che ormai ci impediscono di vedere le cose per come sono. E’ proprio contro queste prevenzioni che alcuni di noi stanno lavorando. In fondo noi vediamo ciò che siamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: