Skip to content

Un tempo “Pensione Flores”, oggi “gli amanti”

9 giugno 2013
Un tempo "Pensione Flores", oggi "gli amanti" di costagar51

Un tempo “Pensione Flores”, oggi “gli amanti”
di costagar51

Oggi pub – ristorante ed ancora prima caffè letterario: “Gli amanti”.
Mai nome fu più appropriato. Infatti sino al 1958 era una delle più note “case di tolleranza” della città, la “Pensione Flores”, secondo la leggenda la preferita dal bandito Salvatore Giuliano.
Qui per qualche mese visse Manuela, venticinquenne romagnola, studentessa modello fino alla laurea a pieni voti. Ragazza madre, dopo aver partorito, fu cacciata di casa dal padre che non essendo riuscito a rassegnarsi alla vergogna, dopo aver battezzato il nipote facendolo passare per suo figlio, le intimò di non farsi rivedere mai più.
Manuela fu insegnante di sesso e di scuola, perchè decine di studenti dei licei palermitani cominciarono a frequentare la pensione con sempre più assiduità nella speranza di poter essere ricevuti da lei e di consegnarle le versioni di latino da tradurre e portare in classe il giorno successivo. Lei, la professoressa di Rimini, non aveva nemmeno bisogno del vocabolario: bastava una semplice lettura e, nel giro di pochi minuti, il compito era pronto.
“Per ringraziarla dell’aiuto, le portavamo un profumo, una sottoveste, qualche pupazzetto – racconta ancora Gaetano Basile – E lei, sola al mondo e senza alcun affetto, davanti a quei regali finiva sempre per emozionarsi”.
Manuela fu una stanziale della Flores, nel senso che si fermò per quasi sei mesi e non ruotò dopo le solite due settimane, la famosa “quindicina”. Anche per questo diventò un punto di riferimento della casa. A fine estate del 1952 lasciò Palermo e per i liceali della città fu un vero trauma.

Dal racconto: La professoressa di latino
tratto dal libro “Puellae… non donne di provincia” di Lucio Luca
SIGMA edizioni

Nel locale, ad angolo tra la Piazzetta Colonna e la via Gagini, è ancora visibile un grande ascensore a vetri che veniva utilizzato dalle “signorine” per accompagnare i clienti nelle stanze al piano superiore.
Palermo, giugno 2013

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: