Skip to content

Claudio Abbado: un Maestro. Per tutti, per Ogni Uno.

20 gennaio 2014

abbadoCondividiamo oggi, in memoria di Claudio Abbado, un video brevissimo. Poco più di due minuti, che dicono più di un milione di parole, e dicono a tutti, a ogni uno.

Dicono che bisogna saper guardare le cose, e riconoscerle.

Che a volte andiamo a teatro o a vedere una mostra o al cinema o a scuola; o leggiamo un libro, o una poesia. Ma cosa ci sta dietro sotto dentro prima, questo noi non ce lo chiediamo. E’ invisibile, come lo è l’aria. Eppure, il fatto di non vedere l’aria non vuol dire che non ci sia. Non respireremmo senza.

Ci sono cose che non si vedono eppure lasciano il segno: in-segnano.

E in questo video, che ci restituisce la visione di Claudio Abbado Direttore, si vede l’invisibile.

E’ finito il Requiem di Mozart che lui ha diretto; e si vede il Silenzio. Si vede l’Emozione, e la fatica, e la Gratitudine, e la Bellezza e tanto altro per cui non ci sono abbastanza parole, o sono inutili, superflue, ridondanti.

Bisogna vederlo, questo video, a tutto schermo, con attenzione. In silenzio.

E ci aiuterà a recuperare la Fiducia. L’Entusiasmo. La voglia di essere ciò che siamo. Ogni uno può fare le cose che sa fare al meglio e con amore e con devozione; in sé. Ogniuno PUO’ rendere omaggio alla Bellezza. E deve, secondo noi. Guardate il video, che già ho detto fin troppo.

Un Maestro

E voglio ringraziare qui una giovanissima amica, dalla straordinaria sensibilità, che mi ha dato l’opportunità di vedere questi momenti d’incanto. Si chiama Giulia Lo Porto, ed è una persona speciale. Anche lei, in-segna.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: