Skip to content

“La bellezza non sa combattere”, di Rosi Lesto

3 marzo 2014
Nel mare, l'argento di costagar51

Nel mare, l’argento di costagar51

“La Grande Bellezza” riceve l’Oscar come miglior film straniero; io non l’ho visto e dunque non posso entrare nel merito, ma questo titolo mi porta lontano e vicino – dentro di me.

Cos’è oggi la Bellezza? Cos’è, in particolare, nella nostra terra di Sicilia? Perché mi evoca sensazioni di amarezza e sconforto? E’ custodita, protetta, alimentata, diffusa, trasmessa, o al contrario mortificata, misconosciuta, calpestata, umiliata?

Certo “la bellezza non sa combattere”, come scrive Rosi Lesto: la bellezza è armonia e non scontro.

Sarebbe bello recuperare il senso dell’armonia, anzi dell’Armonia, con la A maiuscola.

Riportiamo qui le parole di Rosi che raccontano quello che purtroppo accade, eppure sono lievi, aeree, leggere: la Bellezza può raccontare anche il brutto. E le immagini che abbiamo scelto, quelle del nostro Costagar51, la dicono lunga, a proposito di una Bellezza in cui siamo immersi e che non vediamo.

Così si racconta di un pesce che un giorno andò dal Pesce Regina e gli chiese: “Sento sempre parlare del mare, ma che cos’è questo mare? Dov’è?”. Il Pesce Regina rispose: “Tu vivi, ti sposti e hai la tua esistenza nel mare. Il mare è dentro di te e fuori di te, e tu sei fatto di mare, e finirai nel mare. Il mare ti circonda come il tuo proprio essere”.

Si abbraccia, per bisogno. Si abbraccia, perché si desidera qualcosa per se stessi.
Così forse questa terra che abbraccia di luce e sole, non fa crescere nel merito.
Sorda al merito e alla cultura spontanea, li abbraccia perché ne ha bisogno ma non li aiuta.
La bellezza spontanea viene rubata o soppressa se ciò che non lo è, deve affermarsi.
In altri luoghi del mondo di valore, questo non accade.
I luoghi di valore, nel mondo di valore, si affermano.
Quando una terra alimenta chi è incapace di cambiare le cose; o alimenta chi, a manipolazione in nome di un saper raccogliere per se stessa, una strada, si è perduto valore.
Così quel mondo non appartiene alla bellezza, troppo onesta, troppo sincera.
Esiste chi si è imposto chiedendo di esserci, perdendo una purezza.
E ciò che in altri luoghi è un valore di ricerca e una affermazione di cultura e linea nuova di pensiero.

Nel mare, dall'argento all'oro di costagar51

Nel mare, dall’argento all’oro di costagar51

Questa terra copia l’origine e vende la copia.
Quando l’origine scende a patti per ottenere qualcosa in qualunque ambito, ha già un chiaro segno di bruttezza.
Fronteggiare gli anni a negazione di orizzonte stanca al punto da decidere che a questa natura di mondo non si appartiene.
La bellezza non sa combattere.
Chiude un proprio universo per non sentirsi parte delle cause di sofferenza che riempiono il cuore di oscurità,
Il coraggio di fuga è dei giovani liberi, è di chi decide di allontanarsi.
Si allontanano i figli di chi sa, per esperienza, che confrontarsi un mondo che non cambia con le sole forze che si hanno, non consente di essere forti a tutto per lungo tempo.
O si aggregano, perdendo una parte fondamentale di se stessi. Il gruppo ha le sue regole imposte dal fondatore del gruppo.

Nel mare, l'oro di costagar51

Nel mare, l’oro di costagar51

Si corre il rischio di abbandonarsi a tenersi dentro quel desiderio di affermazione naturale delle potenzialità sino al momento in cui si arriva a considerarle troppo oneste e sensibili, per consentire loro di vivere.
Si corre il rischio di lasciare che ogni cosa accada senza pretendere nulla.
Si corre il rischio di immergerle a mondo del rifiuto fino a soffocarne il respiro.
Si corre il rischio che vivano illusione tanto quanto le si vorrebbero rendere reali.
E non c’è bellezza, in questo.

Rosi Lesto, alla bellezza

Riflessi in un mare d'oro di costagar51

Riflessi in un mare d’oro di costagar51

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: