Skip to content

Un mare di bambini… un mare di firme

7 giugno 2014
Un mare di parole, Sergio Fedriani, china, 1992

Un mare di parole, Sergio Fedriani, china, 1992

Condividiamo volentieri la risposta del Prof. Corsello alla lettera aperta “un mare di bambini… un mare di profitti” e l’ulteriore risposta dei firmatari della lettera.

Ringraziamo le persone che hanno aderito e commentato con passione: il tema affrontato ci riguarda tutti, e ci auguriamo che possa essere ulteriormente sviscerato, approfondito e discusso; ma c’è anche qualcos’altro che vorremmo trasmettere, ed è l’auspicio che ognuno di noi possa sempre sentirsi responsabile dell’intera società a cui appartiene.
Responsabile, dal latino re-spondere, vuol dire “che risponde di nuovo”: che risponde dopo aver preso consapevolezza, che risponde impegnandosi e “ricambiando la promessa”, “sposando” (anche questo è il senso di “spondere”). Su questo piano non sono i poteri e le cariche a fare la differenza, ma la capacità di comprendere e di adottare uno sguardo a 360 gradi. Domodama auspica una società capace, che possa ampliarsi fino a includere tutti coloro che la compongono, in un abbraccio che contiene e non trattiene né prevarica, e in cui tutti siamo ugualmente custodi e artefici del bene collettivo.
Grazie dunque anche al prof. Corsello per la promessa di farsi portatore della nostra voce.

 

Palermo, 31 maggio 2014
Alla Cortese Attenzione dei Dr. Monica Garaffa e Maurizio Prinzi
per i firmatari della lettera aperta “Un mare di Bambini”

Gentilissimi,
ho ricevuto oggi la Vostra lettera aperta al Congresso Nazionale di Pediatria che si
terrà a Palermo dall’11 al 14 giugno p.v., con il titolo “Un mare di Bambini”.
Ringrazio Lei e tutti i firmatari per aver affrontato un tema che è da tempo
all’attenzione della Società Italiana di Pediatria, da sempre impegnata in politiche di
promozione dell’allattamento materno e dell’equilibrio nutrizionale nelle prime età
della vita.
La SIP è un provider accreditato in ambito ministeriale e rispetta con grande
scrupolo la normativa vigente in tema di organizzazione di eventi scientifici anche in
armonia con i codici etici e deontologici che regolano i rapporti con aziende e ditte
produttrici di dietetici e di farmaci. Come Società Italiana di Pediatria, dal 2012
abbiamo un comitato di bioetica interno alla società, recentemente rinominato, che
ha emanato un suo nuovo statuto ed un regolamento a disposizione di tutti i soci e
sul sito della società.
Le confermo che leggerò personalmente la vostra lettera in sede di Consiglio
Direttivo e di Assemblea dei soci, che si terranno nel corso del congresso, anche in
vista di una sua approfondita analisi e di una risposta ufficiale sulla problematica
relativa ai conflitti di interesse e alle sponsorizzazione di eventi scientifici da parte
delle industrie.
Tra i temi del congresso nazionale, anche nel solco del titolo ispirato alla tela di Lo
Iacono, saranno affrontati questioni di grande attualità quali la tutela dei diritti del
bambino, l’impatto dell’ambiente sulla salute dei bambini, le sfide imposte dalla crisi
socioeconomica e dalla denatalità, la promozione della salute lungo tutta l’età
evolutiva anche come premessa indispensabile per la salute degli adulti di domani.
Condividendo pertanto quanto contenuto nella Vostra lettera sulla necessità di
operare a tutti i livelli in difesa e a vantaggio dell’infanzia e dell’adolescenza,
patrimonio culturale dei pediatri italiani e della Società Italiana di Pediatria, invio a
Lei e a tutti i firmatari i saluti più cordiali.
Giovanni Corsello
Presidente della Società Italiana di Pediatria

Palermo, 6 giugno 2014

Gentilissimo Prof. Corsello,
a nome dei ventisei genitori firmatari della lettera aperta “Un mare di bambini…un mare di profitti”, La ringraziamo sinceramente per la Sua risposta. Sarà nostra cura condividerla, insieme alla presente, con le oltre cinquecento persone e le tante associazioni locali e nazionali che hanno voluto aderire e inviare messaggi a noi e a Lei.
Accogliamo la Sua decisione di non consentirci di leggere la lettera ai convenuti al Congresso durante la cerimonia inaugurale, sperando che la Sua scelta di farlo personalmente, in sede di Consiglio Direttivo e di Assemblea dei soci, permetta una migliore e più approfondita riflessione.
Auspichiamo che vogliate porre all’attenzione del Vostro comitato di bioetica la tematica dei rapporti tra pediatri e ditte produttrici di sostituti del latte materno, alla luce degli appelli che provengono da autorevoli esponenti del mondo scientifico e soprattutto della sempre più sentita, da parte delle famiglie e dell’opinione pubblica, responsabilità sociale del pediatra, la quale non si esaurisce col solo atto medico seppur tecnicamente appropriato.
Condividiamo il richiamo del prof. Stefano Semplici, Presidente del predetto comitato, sulla non privatizzazione della bioetica, che interessa e coinvolge famiglie e società, nell’auspicio che il triangolo malato-medico-società possa trasformarsi in un cerchio, facilitando un mutuo scambio e quindi una circolarità che, nel caso dell’allattamento, si identifica nell’ormai famosa “catena calda” che è un dovere, per ogni operatore sanitario, far funzionare.
E proprio perché crediamo che il ruolo della società non sia quello di imporre a tutti l’etica di qualcuno, ma di garantire i più deboli, ci preme ricordare che limitarsi a promuovere o sostenere l’allattamento, senza proteggerlo da pratiche commerciali e\o promozionali scorrette, non incrementa né la percentuale né la durata dell’ allattamento, aumentando invece le diseguaglianze a discapito soprattutto delle fasce sociali più deboli.
Continuando con passione nella protezione, nel sostegno e nella promozione dell’allattamento, e fiduciosi nel cambiamento, rimaniamo a disposizione per eventuali ulteriori occasioni di confronto e Vi auguriamo ancora buon lavoro,

Monica Garraffa e Maurizio Prinzi
per i firmatari della lettera aperta “Un mare di bambini…un mare di profitti”

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 7 giugno 2014 08:32

    L’ha ribloggato su Amore di mammae ha commentato:
    Quando l’unione fa la forza, si ottiene una risposta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: