Skip to content

Antonio Presti, la vera “Fiera” del Mediterraneo

22 novembre 2016
antonio-presti-al-villaggio-le-rocce-580x357

Antonio nel balconcino di quella che da subito ha riconosciuto come “casa”

Indomito, selvaggio, ferino è Antonio Presti nel difendere la Luce, la “nostra”, quella del Mediterraneo, quel mare di mezzo che unisce ciò che separa, quel mare che disegna e tratteggia i nostri confini, i limiti, le fughe in avanti, gli approdi, le secche, le isole bellissime, ogni partenza, ogni aspirazione e sogno, ogni fantasticheria.

Indomito, selvaggio, ferino è nel difendere la Politica da se stessa, mantenendo uno spazio

Villaggio-le-Rocce-Foto-Giuseppe-Sbisa-Panoramio

Villaggio Le Rocce, foto dal web

di purezza che lo tiene sempre al di fuori e al di sopra di tutti gli “imbrogli” dei Palazzi di potere. Antonio, senza un centesimo dopo aver “restituito” al territorio il patrimonio familiare ereditato, ha ricevuto infine in comodato d’uso il residence Le Rocce, abbandonato da 42 anni e ormai in rovina (leggi anche Antonio Presti – Latitudine e Longitudine di un sogno).

“Ma ti rendi conto?!”, mi dice “È un ossimoro! Senza l’intercessione di alcun potere, senza neppure un centesimo, ma ce l’abbiamo! Diventerà un altro tempio della Bellezza!”

Antonio, lui sì, “Fiera” del Mediterraneo, Misterioso Animale del Mito che emerge a proteggere la Bellezza, la Meraviglia, lo Stupore, l’Innocenza, la Luce: a lui tutti i nostri auguri e i migliori auspici, e insieme tutto il nostro affetto e sostegno e stima e partecipazione per la nuova avventura che già si profila all’orizzonte.

 

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: