Skip to content

“Difendersi senza aggredire” a Isola delle Femmine

12 luglio 2017
by

Dalla sfera educativa alle relazioni interpersonali, la violenza sussiste, cresce e si sviluppa perché ciascuno di noi la alimenta, spesso senza accorgersene. Nella genitorialità, nel lavoro e nelle relazioni ci troviamo spesso in situazioni di conflitto, situazioni in cui non riusciamo ad affermare noi stessi o al contrario prevarichiamo gli altri. Il metodo dell’equivalenza, elaborato dall’antropologa e formatrice belga Pat Patfoort, offre uno strumento molto concreto ed efficace per imparare a decodificare la struttura delle situazioni di conflitto, comprendendo come a volte contribuiamo ad incrementare escalation conflittuali; ci propone inoltre strumenti per migliorare la consapevolezza dei fondamenti delle posizioni che si contrappongono, e per cercare soluzioni orientate in modo nonviolento. Non si tratta di diventare “buoni”, ma di imparare, come recita il titolo di un libro di Pat Patfoort, a “Difendersi senza aggredire”.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: